Creazioni da Nobel

Creazioni da Nobel

La mostra multidisciplinare ispirata alle innovazioni dei premi Nobel 2013

Dopo un anno di esposizione al museo del Nobel di Stoccolma, le Creazioni da Nobel approdano in America. L’American Swedish Institute di Minneapolis, Minnesota, ospiterà infatti tra gennaio e maggio la mostra ispirata ai premi Nobel del 2013.
Nate grazie alla collaborazione tra gli studenti del Beckmans College of Design di Stoccolma, i fioristi Koehler & Dramm e i musicisti del Royal College of Music, le opere sfruttano l’espressività dell’arte per raccontare ai visitatori le scoperte scientifiche e i percorsi letterari premiati a Stoccolma.

letteratura

Credits: Elinor Wermeling

Abito ispirato ad Alice Munro, Nobel per la letteratura nel 2013. La scrittrice canadese costruisce racconti brevi dalla trama complessa, qui rappresentata dal dipanarsi irregolare del filo rosso sul tessuto.

literature_desk2

Credits: America Swedish Institute

Ad Alice Munro è ispirata anche questa creazione floreale, in cui ritroviamo il tema del filo rosso.

medicina

Credits: Elinor Wermeling

Il Nobel per la medicina andò nel 2013 a James Rothman, Randy Schekman e Thomas Sudhof per la scoperta del sistema di trasporto cellulare. Le vescicole, che trasportano il materiale biologico ai vari organelli cellulari o da una cellula all’altra, sono rappresentate dai disegni del pizzo sul tessuto trasparente.

nobel-econ-flowers

Credits: Amy Rea

Questa struttura floreale di Koehler & Dramm interpreta il premio Nobel per l’economia di Eugene Fama, Lars Peter Hansen e Robert Shiller del 2013. In particolare vuole rappresentare il mercato azionario, cioè il luogo dove sono negoziati i titoli azionari. Caratterizzato da un aspetto superficiale caotico (i rami in alto), il mercato azionario ha tuttavia radici ben piantate in molti settori (i vasi regolari).

pace

Credits: Elinor Wermeling

L’ OPAC (Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche) si aggiudicò il Nobel per la pace nel 2013 grazie ai suoi tentativi di eliminare le armi chimiche dagli scenari di guerra di tutto il mondo, con particolare riferimento alla missione per lo smantellamento degli arsenali tossici del regime di Bashar al-Assad, in Siria.

fisica

Credits: Elinor Wermeling

Il Nobel per la fisica andò nel 2013 a François Englert e Peter Higgs per i loro studi sulle particelle subatomiche e la teoria del bosone di Higgs.

Composizione musicale di Felipe Raposo ispirata ai Nobel per la fisica 2013: «Ho cercato di sentire e di esprimere musicalmente il sogno che questi due scienziati, François Englert e Peter Higgs, stavano vivendo mentre lavoravano alla loro scoperta. Tutto diventa possibile quando si ha un sogno».

chimica

Credits: Elinor Wermeling

Martin Karplus, Michael Levitt e Arieh Warshel si aggiudicarono il Nobel per la Chimica nel 2013 grazie ai loro studi sullo sviluppo di modelli multiscala per i sistemi chimici complessi, che hanno portato a simulazioni computerizzate più accurate delle reazioni chimiche.