I Nobel Moser in "C'eravamo tanto amati"

I Nobel Moser in “C’eravamo tanto amati”

La crisi coniugale non risparmia neppure i Nobel. Mary Britt e il marito Edvard Moser, premiati dal comitato svedese nel 2014, hanno deciso di separarsi

Un Nobel è per sempre, ma un matrimonio no. I neurofisiologi Mary Britt e il marito Edvard Moser, premiati con il Nobel per la medicina nel 2014 (spartito con l’angloamericano John O’Keefe), hanno abbandonato temporaneamente le copertine dei giornali scientifici, per finire tra le pagine di cronaca rosa.

May-Britt Moser og Edvard Moser

May-Britt Moser e Edvard Moser

Con tanto di annuncio diffuso lo scorso 25 gennaio, la coppia ha ammesso pubblicamente la propria separazione. Eppure sembravano felici due anni fa, quando l’accademia svedese ha assegnato loro il prestigioso riconoscimento per la scoperta delle cellule di geoposizionamento cerebrale; una sorta di GPS che permette al cervello di conoscere il luogo in cui si trova e di memorizzare l’informazione per poterla usare al momento del bisogno.

Ma ora, marito e moglie hanno deciso di interrompere la vita matrimoniale, salutandosi dopo trenta primavere trascorse con la fede al dito. Troppi giorni in laboratorio in simbiosi e poi a pranzo e a cena di nuovo insieme a discorrere di GPS cerebrale: quanto basta per pregiudicare il ménage familiare?

Nello sfacelo domestico la scienza è salva. La coppia ha dichiarato che la separazione non pregiudicherà il lavoro intrapreso presso l’Istituto «Kavli» di Trondheim, all’interno del quale i due hanno creato un importante centro di ricerca per la biologia della memoria.

Prima di loro, altri sposi hanno condiviso il prestigioso riconoscimento. A fare da apripista sono stati i coniugi Pierre e Marie Curie, destinatari nel 1903 del Nobel per la fisica. A suggello del detto “buon sangue non mente”, la stessa sorte è toccata alla figliola Irene Joliot-Curie, che nel 1935 ha ricevuto il Nobel in chimica insieme a suo marito Frederic Joliot. Nel 1947 il terzo premio Nobel in versione matrimoniale è andato a Carl Ferdinand Cori e Gerty Theresa Cori, per la fisiologia e medicina. Ma a differenza dei Moser, i sei pionieri del Nobel di coppia sono rimasti fedeli alle promesse nuziali.

Credits: flickr.com